Per la campagna antincendio, sarà presente un canadair a Olbia

incendi sardegna 2019

”Anche quest’anno, per la campagna antincendio, verrà schierata in Sardegna la flotta aerea dello Stato che concorre, insieme a quella regionale, alla lotta contro gli incendi boschivi. L’integrazione tra le due flotte consente la copertura dell’intero territorio regionale con tempi di intervento molto brevi, garantendo ottimi risultati in difesa dell’ambiente e dei Sardi. Nella nostra Isola, ogni estate si ripropone l’emergenza incendi, ma la macchina regionale, grazie anche alla capacità di donne e uomini che si dedicano all’antincendio, migliora anno dopo anno, riuscendo a limitare i danni al patrimonio ambientale, ai beni e alle persone. Perciò, è indispensabile dotarsi dei mezzi necessari, tra cui, appunto, un’adeguata flotta aerea”. Lo ha detto il presidente della Regione, Christian Solinas, annunciando lo schieramento nell’aeroporto di Olbia dei ‘Canadair CL 415’, che garantiscono una capacità di carico di 6.000 litri d’acqua e liquido schiumogeno, con un’autonomia di 2.400 km.

La flotta statale sarà schierata a partire da martedì 15 giugno fino al 30 settembre: fino al 30 giugno ci sarà un solo Canadair, mentre a luglio e agosto saranno tre gli aerei disponibili. A settembre la flotta presente a Olbia si ridurrà prima a due unità e successivamente a una. Inoltre, sarà disponibile anche un elicottero dell’Esercito all’aeroporto di Elmas.

“Il coordinamento tra la flotta aerea regionale e quella statale è garantito dalla Sala operativa regionale (Soup) nella sede della Protezione civile regionale, che opera in stretta sinergia con il Centro operativo (Coau) della Protezione civile nazionale e in costante raccordo con i Centri operativi provinciali (Cop) nelle sette sedi del Corpo forestale – ha aggiunto l’assessore della Difesa dell’ambiente, Gianni Lampis, con delega alla Protezione civile – Per la campagna antincendi, la Regione Sardegna schiera in difesa del proprio territorio una flotta aerea imponente, costituita da ben undici elicotteri ‘Ecureuil AS 350 B3’ con benna da 900 litri e un ‘Airbus AS 332 L1’ con benna da 4.000 litri”.

Gli elicotteri della flotta regionale sono operativi dal 15 maggio e sono schierati nelle basi di Fenosu (Ecureuil e Airbus), Bosa, Marganai, Pula e Villasalto, San Cosimo, Sorgono e Farcana, Limbara, Alà dei Sardi e Anela.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326