La Sardegna verso la zona bianca: ancora il Rt più basso d’Italia

sassari punteruolo rosso palme

Con 426 casi e un’incidenza settimanale che si aggira sul 26,5 e un R(t) a 0.61, il più basso d’Italia, la Sardegna viaggia diretta verso la zona bianca, che aveva già conquistato in solitaria a fine febbraio, unica regione del Paese a beneficiare per prima delle riaperture dopo la terza ondata. È quanto emerge dal monitoraggio settimanale sull’andamento del Covid in Italia, ora all’esame della cabina di regia, che saranno presentati nel pomeriggio.

Per l’Isola si tratta della seconda settimana consecutiva con indici bassi nella curva epidemiologica e secondo l’ultimo decreto legge del Governo, datato 18 maggio, per arrivare in zona bianca ora basta che l’incidenza settimanale dei contagi sia “inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti per tre settimane consecutive”.

Dal 31 maggio, quindi, probabilmente insieme ad altre regioni come Friuli Venezia Giulia (353 casi in sette giorni e Rt a 0.66) e Molise (81 casi e Rt a 0.69), la Sardegna potrebbe cambiare nuovamente colore dopo essere passata per tre settimane di zona rossa, due di arancione e due di giallo. (ANSA)

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326