Tappa sarda per il World Padel tour, impulso al turismo nell’isola

padel sardegna

Ancora una volta, la Sardegna ospita con piacere il World Padel Tour – Sardegna Open, che si afferma nel panorama internazionale come un momento di alto valore sportivo, grazie al crescente interesse che questa affascinante disciplina riscuote in tutto il mondo, e anche nella nostra Isola.
Lo ha detto il Presidente della Regione Christian Solinas intervenendo alla conferenza stampa di presentazione dell’evento insieme all’assessore al turismo Gianni Chessa e al Presidente della Federazione Padel Luigi Carraro.

Un evento così prestigioso ci consente di promuovere la nostra Isola attraverso lo sport e i valori positivi che esso incarna, ed è proprio il fine che, anche nei mesi difficili della pandemia, abbiamo voluto perseguire, ha detto il Presidente Solinas.

In particolare, quando si realizza attraverso manifestazioni di indiscusso e riconosciuto prestigio internazionale, quale il World Padel Tour. Riteniamo, ha detto il Presidente, che un evento sportivo di questa caratura possa contribuire a diffondere attraverso una prestigiosa e qualificata platea di atleti – che diventano naturali ambasciatori della Sardegna – l’immagine accattivante della nostra Isola nel mondo.
Il contesto nel quale avviene questa manifestazione è sicuramente differente dalla normalità alla quale eravamo abituati, ha proseguito il Presidente Solinas, e proprio per questo desideriamo trasmettere, attraverso questo evento unico nel panorama nazionale, un segnale di speranza e ottimismo che si associa alla straordinaria energia che è indissolubilmente legata al Padel. Siamo certi che questo può servire a dare un impulso nuovo e originale al turismo in Sardegna.

La nostra Isola, ha detto ancora il Presidente, ha occasione per mettere in mostra, ancora una volta, le sue straordinarie bellezze naturalistiche e paesaggistiche, la sua millenaria cultura testimoniata da un immenso patrimonio archeologico e le sue tradizioni uniche, che questo evento contribuisce a promuovere in campo internazionale.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326