Spenti 29 incendi. I Vigili del Fuoco di Ozieri impegnati su due fronti

vigili del fuoco ozieri

In data odierna, su un totale di 29 incendi, si segnalano 4 incendi che hanno richiesto l’intervento del mezzo aereo del Corpo forestale.

Il primo incendio si è registrato nell’agro del comune di Bottidda, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Anela. L’incendio ha percorso una superficie di circa due ettari di pascoli e macchia. Le operazioni di spegnimento, grazie al tempestivo arrivo delle squadre sul posto, si sono concluse alle ore 12.30.

Il secondo incendio in agro del comune di Tuili, dove sono intervenuti due elicotteri provenienti dalle basi del Corpo forestale di Villasalto e Fenosu. L’incendio ha percorso una superficie di circa tre ettari di terreni di seminativi. Le operazioni di spegnimento, grazie al tempestivo arrivo delle squadre sul posto, si sono concluse alle ore 15.00.

Colpito anche l’agro del comune di Nuoro, dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Farcana. L’incendio ha percorso una superficie di circa un ettari di terreni incolti. Le operazioni di spegnimento del mezzo aereo sono durate circa un ora terminando alle ore 16.

L’ultimo incendio in agro del comune di Ozieri località “Cordianu”, dove stanno intervenendo due elicotteri (tra cui il Super Puma) provenienti dalle basi del Corpo forestale di Fenosu e Anela. Le operazioni di spegnimento sono dirette dal Corpo forestale della Stazione di Ozieri coadiuvata dal personale elitrasportato, dai Vigili del Fuoco di Ozieri, intervenuti anche in quello di Bottidda, e da diverse squadre della macchina regionale antincendi. L’incendio, che ha minacciato una zona boschiva di particolare pregio, ha percorso una superficie contenuta grazie al tempestivo arrivo delle squadre sul posto. Le operazioni di spegnimento e bonifica sono tutt’ora in corso.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook di Voce Universitaria

commenti