Sorgerà a Santa Maria La Palma il terzo ecocentro di Alghero

comune di alghero

Il nuovo Ecocentro al servizio delle borgate, nasce a Santa Maria La Palma, con un finanziamento di 133 mila euro della Regione. Il Progetto di realizzazione della nuova struttura ha ottenuto ieri l’approvazione definitiva dal Consiglio Comunale della variante urbanistica che riclassifica l’area con la destinazione artigianale urbana.

La procedura presentata dall’Assessore all’Urbanistica Emiliano Piras prevede ora l’avvio delle procedure per la realizzazione dell’opera pubblica, previa verifica di coerenza da parte della Regione, che renderà efficace a tutti gli effetti la variante urbanistica. Il nuovo centro, in terzo della città, denominato “Ecocentro 3”, nasce in un area che il Comune di Alghero acquistò dalla Regione con deliberazione del Consiglio Comunale del 11 luglio 2018 al prezzo figurativo di 1 euro. L’area individuata è quella in prossimità del campo sportivo della borgata, su un lotto di superficie complessiva di 4.160 mq.

Il nuovo Ecocentro va ad aggiungersi alle due strutture presenti ad Alghero e nel territorio, situate a Galboneddu e nella zona artigianale Ungias – Galantè. La realizzazione della nuova struttura avrà quindi un impatto molto positivo sulla gestione della raccolta dei rifiuti, in quanto, delocalizzata rispetto alle altre due strutture, permetterà di colmare le carenze riscontrate e di raggiungere gli obbiettivi di raccolta differenziata previsti dalla pianificazione normativa.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326