Pubblicato il rapporto demografico sui decessi a Sassari dal 2017 al 2021

ordinanza sindaco sassari coronavirus 12 marzo

È pubblicato il rapporto demografico sui decessi registrati dall’anagrafe comunale negli ultimi cinque anni. L’Ufficio di Statistica del Comune di Sassari ha approfondito l’analisi dei decessi per genere e classe d’età. Inoltre, il confronto anno su anno, elaborato anche su base mensile, permette di evidenziare un netto aumento dei decessi registrati negli ultimi due anni, soprattutto nei mesi di marzo, aprile, ottobre e novembre del 2020, e poi a settembre 2021.

Questo è il primo di una serie di rapporti demografici che l’Ente pubblicherà per fornire una visione generale delle dinamiche demografiche a Sassari e per approfondire singoli temi di particolare interesse.

Nel 2021 sono stati registrati 1.408 decessi, in calo rispetto al 2020, quando erano stati registrati 1.557 decessi. Nel 2020, in particolare, si è registrato un aumento molto significativo rispetto alla tendenza degli anni precedenti, sia confrontando i valori assoluti, sia il tasso di mortalità ogni 1.000 abitanti. Le fasce d’età coinvolte in tali aumenti sono quelle dai 60 anni in su. In particolare, sono stati registrati nel 2020 130 decessi in più rispetto al 2019 nella fascia 80 – 89 anni.

Gli aumenti più significativi, se confrontati con gli anni precedenti, sono rintracciabili nei mesi di marzo, aprile, ottobre e novembre del 2020 e, seppure in modo meno marcato, a settembre 2021. Nei mesi di novembre e dicembre 2021 risulta molto significativa la crescita dei decessi rispetto agli anni precedenti la pandemia per quanto riguarda la fascia d’età 70 – 79 anni.

morti a sassari 2021

morti sassari 2021

morti sassari 2021

morti sassari 2021

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti