Corsi per diventare baby sitter di comunità e portieri di comunità a Sassari

ordinanza sindaco sassari coronavirus 12 marzo

Sono stati prorogati al 20 ottobre i termini per iscriversi ai corsi per diventare “Baby sitter di comunità” e “Portieri di comunità”, con una importante novità: i percorsi formativi sono rivolti a chiunque abbia compiuto i 18 anni e sia residente a Sassari. Quindi non è più previsto il limite massimo dei 35 anni, come nei precedenti bandi.

Al termine del corso per “Baby sitter di comunità” si otterrà una qualifica professionale spendibile nel mondo del lavoro. La figura ha il compito di sostenere le famiglie residenti più bisognose e aiutare a conciliare lavoro e famiglia. I Portieri di comunità, invece, forniranno assistenza, socialità e soddisfacimento delle piccole necessità quotidiane (spesa, piccole manutenzioni, disbrigo pratiche burocratiche) per gli anziani ed i soggetti fragili.

Entrambi i percorsi prevedono una formazione della durata di circa 6 mesi (600 ore) con un’indennità di 2 euro per ogni ora frequentata; un tirocinio extracurricolare con un voucher mensile di 500 euro; un servizio di accompagnamento e orientamento alla, eventuale, creazione d’impresa.

Inoltre il Comune metterà a disposizione delle famiglie voucher mensili da 500 euro per i servizi erogati dalle figure delle Baby sitter e dei Portieri di comunità.

La misura rientra nell’ambito della programmazione europea 2014-2020 ITI “Sassari Storica” – Investimenti Territoriali Integrati, Azione 1, Sub-azione 1.2, progetto 1.2.

I moduli si possono trovare a questo indirizzo.

Le domande dovranno pervenire entro le ore 13.00 del giorno 20 ottobre 2022 e potranno essere presentate secondo le seguenti modalità:

– tramite PEC, all’indirizzo: protocollo@pec.comune.sassari.it, con riportata in oggetto la dicitura indicata nell’avviso;

– tramite mail, all’indirizzo: marta.murgia@comune.sassari.it

– a mano, secondo i giorni e gli orari di apertura al pubblico degli uffici, in busta chiusa con riportato all’esterno della busta la dicitura indicata nell’avviso, presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Sassari (Palazzo Ducale) – Piazza del Comune.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti