Aou Sassari. Una targa per le donne in prima linea contro il Covid

8 marzo 2021

Una targa per ricordare l’impegno del personale sanitario, in particolare delle donne, nell’anno della pandemia. Con questa finalità stamattina una rappresentanza della Commissione regionale per le Pari opportunità ha consegnato una targa celebrativa nella ricorrenza dell’8 marzo.

Un occasione per ringraziare quanti hanno operato con sacrificio nella lotta al Covid-19. «Un momento per riconoscere il grande ruolo svolto dalle donne», hanno sottolineato Rossella Tanca, Martina Pinna e Anna Cherchi della Commissione.

Un concetto ribadito anche dal presidente del Consiglio regionale, onorevole Michele Pais, che ha voluto essere presente al momento della consegna.

A ricevere la targa sono state la dottoressa Patrizia Tilocca, direttore del reparto di Geriatria del Santissima Annunziata, che in occasione della seconda ondata ha guidato il reparto trasformato in degenza Covid. Quindi la dottoressa Anna Bellu, coordinatrice della Neurologia trasformato assieme agli altri in reparto Covid; e ancora Antoinette Catgiu, infermiera della Direzione medica del Presidio in prima linea nella lotta al Covid per un intero anno.

Un ruolo di rilievo lo hanno svolto anche gli impiegati amministrativi e per questo a ritirare la targa erano presenti anche la responsabile del Bilancio e direttore amministrativo, dottoressa Rosa Bellu, e la funzionaria Assuntina Manca delle Risorse umane.

Alla breve cerimonia erano presenti anche il commissario straordinario Antonio Spano e il direttore sanitario Bruno Contu.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326