A Sassari nasce “AreEUradio?”, una nuova radio gestita da ragazzi

ordinanza sindaco sassari coronavirus 12 marzo

«Perché ho deciso di partecipare al progetto AreEuRadio? Perché dopo mesi vissuti in casa, sentivo l’esigenza di qualcosa che mi stimolasse. Così appena ho visto il progetto sull’account Instagram dell’Informagiovani del Comune di Sassari, non ci ho pensato due volte e ho deciso subito di aderire». Basterebbe la testimonianza di Roberto per descrivere l’entusiasmo e le ragioni per cui altri 29 ragazzi e ragazze come lui hanno aderito al progetto del Comune di Sassari “AreEuRadio?”, finanziato dal Corpo Europeo di Solidarietà.

Ideato da un gruppo di giovani lo scorso anno, il percorso è un vero e proprio laboratorio per la produzione di contenuti multimediali e per la creazione di comunicazione digitale interamente gestita da giovani per raccontare i giovani.

Arte, musica, cultura e attualità, eventi, opportunità nazionali ed europee, sono soltanto alcune delle aree tematiche che saranno trattate dai partecipanti al progetto attraverso interviste, foto, video, articoli e podcast, con un’attenzione particolare alle realtà locali ed emergenti del territorio.

La firma della convezione, lo scorso luglio, ha dato avvio alle prime attività del progetto tra cui la creazione di un portale web, l’attivazione della pagina Facebook e dell’account Instagram; la concessione degli spazi e delle attrezzature del Centro Giovani santa Caterina, ha consentito la formazione iniziale dei ragazzi e delle ragazze ed il progetto è finalmente pronto a entrare nella fase più operativa.

Nei prossimi mesi i giovani saranno impegnati nella realizzazione di podcast e di contenuti multimediali. Il Centro Giovani di piazza santa Caterina è il loro quartier generale in cui si incontreranno almeno 2 volte alla settimana, nel rispetto di tutte le norme per il contenimento della pandemia.

«L’obiettivo è dare voce alle ragazze e ai ragazzi del territorio, compito arduo ma quantomai necessario visto il periodo che stiamo vivendo e quanto questo pesi sulla socialità dei giovani» commenta l’assessora comunale alle Politiche educative Rosanna Arru.

Al termine del progetto i giovani avranno acquisito competenze tecniche e trasversali utili per il loro percorso personale e professionale, certificate attraverso lo YouthPass – certificazione europea di autovalutazione.

Tutte le informazioni sul progetto sono sul sito https://areeuradio.com/ , su Facebook: @areuradio e Instagram @areuradio.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti