Nieddu: “Chiederemo il passaggio anticipato in zona gialla”

sardegna

“Chiederemo con forza la revisione di quei parametri che ci hanno portato prima in zona arancione e poi in zona rossa dove siamo rimasti per più tempo del necessario, considerato che da tre settimane i nostri numeri sono da zona gialla”. Lo ha annunciato a margine della seduta della commissione sesta l’assessore della Sanità della Sardegna, Mario Nieddu, che questo pomeriggio prenderà parte alla conferenza Stato-Regioni in programma dalle 15.

LEGGI ANCHE: POSITIVA AL COVID, DONNA SARDA TRASPORTATA A BOLOGNA CON VOLO MILITARE

L’esponente della Giunta Solinas chiederà che l’Isola venga ammessa in zona gialla da lunedì prossimo, 10 maggio, quindi una settimana prima rispetto a quanto previsto nell’ordinanza del ministro della Salute Speranza.

Ad ogni modo, l’assessore è consapevole del fatto che per il passaggio anticipato in giallo è imprescindibile l’immediata modifica dei criteri di definizione dei colori: “Lo è – spiega Nieddu – nel momento in cui le ordinanze hanno validità per 15 giorni”. (ANSA)

LEGGI ANCHE: VACCINAZIONI ANTI COVID, CAMPAGNA APERTA A TUTTI I DIABETICI SARDI

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326