ATS Sardegna, nuovo piano per aumentare le vaccinazioni

covid sassari

L’Ats Sardegna vara il nuovo piano vaccinale che recepisce e integra tutte le più recenti normative nazionali per raggiungere il target delle 17mila somministrazioni al giorno fissato per la fine di aprile. Con delibera il Commissario straordinario Massimo Temussi ha infatti aggiornato il precedente piano di febbraio, prevedendo più punti di somministrazione: gli hub, i Punti di vaccinazione territoriale e mobili.

Il Piano descrive inoltre le procedure per garantire la partecipazione dei medici di medicina generale al processo di vaccinazione, oltre che tutte le procedure per l’attivazione dei centri di somministrazione gestiti e organizzati dai Comuni. In particolare con questa messa a punto negli hub vaccinali potrà essere raggiunta “un’alta efficienza nella somministrazione dei vaccini. Si tratta di strutture in grado di somministrare dai 1000 vaccini al giorno e oltre – fa sapere l’Ats – e contestualmente verrà garantita la prossimità della somministrazione con Punti di vaccinazione territoriale più piccoli da 500 dosi al giorno, sino a punti tra i 250 e le 125 dosi giornaliere”.

“Con l’adeguamento del piano vaccinale appena pubblicato che prevede diverse tipologie di punti di somministrazione – spiega Massimo Temussi, Commissario straordinario di ARES- ATS Sardegna – e con la collaborazione di tutte le forze in campo, tra cui sindaci e medici di medicina generale, siamo sicuri che raggiungeremo quanto prima il target che ci ha assegnato la struttura commissariale”. (ANSA)

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326