Incendi, Deidda (FdI): “Per il ministro un disastro, ma cosa fa il governo?”

fratelli d'italia

Questa mattina, nell’Aula della Camera dei deputati, il deputato sardo di Fratelli d’Italia, Salvatore Deidda, ha replicato al Ministro Cingolani in occasione dell’informativa urgente sullo sviluppo degli incendi, in cui il rappresentante del governo ha definito i roghi dell’Oristanese “un evento catastrofico”.

“È indubbia la competenza del ministro, ma da lui ci saremmo aspettati soluzioni e interventi immediati. Nessuna risposta riguardo agli aiuti e ai ristori che il Governo intende elargire alle Regioni colpite. Rivolgiamo un plauso all’apparato che si è mosso subito, ma dove sono i ristori per le zone colpite dagli incendi?”. Ha esordito così Deidda nel suo intervento. “Dal governo avevamo bisogno di risposte concrete in termini economici e operativi e invece proprio questo governo e questa maggioranza hanno bocciato perfino il nostro ordine del giorno alla riforma penale in cui chiedevamo pene più dure per i piromani: l’interdizione perpetua dai pubblici uffici e l’eliminazione di ogni beneficio economico o diritto a pensioni e stipendi statali a chi causa questi disastri. Servono misure, come poter scaricare in parte, come i bonus verde per i giardini, i costi della manutenzione dei boschi e dei terreni con macchia mediterranea”.

“Ho ribadito – ha concludo Deidda – l’importanza di mettere in sicurezza i nostri boschi, proponendo un bonus specifico per i territori interessati. La cura del bosco non va assolutamente sottovalutata.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326