Due giorni di festival a Cuglieri nel nome della rinascita del Montiferru

roghi sardegna

Sardinia Anima Mundi a Cuglieri per ricordare il dramma degli incendi. E per ripartire in nome dell’ambiente.

Due giorni di festival, sabato e domenica nel nome della rinascita del Montiferru. Si comincia alle 9 con una tavola rotonda nel teatro dell’ex Seminario, si prosegue con musica, canti, creatività, laboratori e prodotti autentici del territorio. Al centro di tutto, il rapporto fra uomo e ambiente. Domani è in programma un dibattito su “Rigenerare il paesaggio, rigenerarsi e ricostituire un senso civico e di comunità”.

Previsto un confronto tra esperti. Tema: come far rinascere il Montiferru dopo i devastanti incendi del 24 e 25 luglio. Massimo coinvolgimento della comunità: si lascerà a tutti i cittadini la possibilità di intervenire. In entrambe le giornate il luogo centrale della manifestazione sarà l’Ex Seminario che ospiterà gli spettacoli nel suo Chiostro, mentre nel Parco si snoderà il percorso dei Saperi e Sapori. Qui i giovani imprenditori agricoli manderanno un messaggio chiaro di voglia di ripresa e rinascita dell’attività economica del paese, nonostante il momento di crisi; ci saranno anche spazi espositivi per artisti e verranno attivati laboratori. Tra questi anche uno sulla ricostruzione dei muretti a secco.

Ci sarà anche una raccolta fondi organizzata dall’ordine dei medici veterinari per acquistare una cisterna d’acqua per lo spegnimento degli incendi. Domani nelle fonti di Tiu Memmere, si racconteranno i riti della magica notte di San Giovanni, legati all’acqua e al fuoco, ripercorrendo memorie e leggende: si rievocherà il “rito de s’abba muda”.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326