Da domani l’evento VialEATalia: cibo e spettacoli a Sassari

VialEATalia sassari emiciclo viale italia

L’evento al via domani fino al 23 dicembre

Dopo tre anni di lavoro in piazza d’Italia, quest’anno l’evento, organizzato dall’associazione Eat&Buffas verrà realizzato in viale Italia, nell’area delle piste ciclopedonali compresa tra via Risorgimento e viale Mancini nelle giornate che culmineranno con il Natale Sassarese. Si terrà dal 20 al 23 dicembre, dalle 12 alle 24.

Venti stand, quindici dedicati al cibo e 5 alle bevande, tutte made in Sardinia.

Per l’occasione i negozi di viale Italia resteranno aperti con orario continuato.
L’iniziativa è organizzata in collaborazione con l’Amministrazione, che ha destinato spazi e risorse, e l’ha inserita nel programma degli eventi natalizi sassaresi.

Come gli anni scorsi, l’evento è pensato per coinvolgere le famiglie, per cui è stato ricreato uno spazio in cui i bambini possano giocare liberamente con un menù appositamente dedicato a loro. A grande richiesta sarà presente anche Babbo Natale, che dalla sua casetta esaudirà i desideri dei più piccini.

L’offerta culinaria sarà molto varia, dagli arrosticini di pecora alle ostriche, dagli hamburger di Bortigalesa e pane Zichi con porcini alle fritture di pesce, sino ad arrivare alle zuppe vegetariane e ai dolci. Un occhio di riguardo sarà riservato alle persone con intolleranze alimentari con appositi stand per celiaci e non solo. Sarò dato spazio anche alla birra artigianale, al vino naturale e ai cocktails e sulla piazza sarà presente anche un book shop a tema enogastronomico.

I birrifici artigianali presenti saranno Staffa, Coros, Santu Jorgi e Isola.

Quest’anno ci sarà una novità: l’evento parteciperà all’aperitivo di Natale, dalle 11 alle 18

GLI SPETTACOLI
Come è solito nei progetti dell’associazione all’aspetto del cibo si affiancheranno una serie di spettacoli musicali in grado di accontentare un pubblico variegato durante tutto l’arco del giorno.

Tutti e quattro i giorni, all’ora di pranzo ci sarà il progetto di Jazz itinerante Unghiajazz, totalmente in acustico, a cura di Jacopo Careddu.
Per la sera, invece, domani aprirà il programma il djset di Gianluca Venerdini.
Sabato si esibirà Luca Martelli, musicista poliedrico e storico batterista dei Litfiba.
La domenica sarà dedicata al folklore con gli amici del canto sardo che faranno uno spettacolo itinerante tra gli stand.
Lunedì il djset sarà curato dal Dj Robopop.

Roberto Putzu, fondatore dell’associazione S’Andala Eventi, ha ringraziato gli esercenti che hanno contribuito alla realizzazione dell’iniziativa, offrendo supporto sia per quanto riguarda la logistica che per l’organizzazione.

“Abbiamo trovato negli esercenti – ha dichiarato Putzu – non solo sponsor, ma anche una vera e propria sponda collaborativa, che potrebbe essere la prima di tanti eventi da progettare insieme in futuro”.

“Ci tengo a precisare – ha concluso – che le critiche che alcuni ci hanno mosso, sono del tutto infondate: non siamo contro le piste ciclabili, ma riteniamo che per quattro giorni l’anno lo spazio, che verrà occupato dal nostro evento, può essere dedicato a un’iniziativa che ha lo scopo di far riscoprire e ravvivare una delle strade principali di Sassari, portando non solo tante attività storiche della città, ma anche alcune giovani, che magari non hanno trovato spazio in altre occasioni. Questo scopo è condiviso sia da noi, che dai commercianti e dall’amministrazione comunale, che ci ha concesso il patrocinio”.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook di Voce Universitaria

commenti