Pedopornografia: tre persone denunciate in Sardegna

polizia postale sassari

Le indagini internazionali hanno portato alla denuncia di tre uomini a Cagliari, Quartucciu e Sant’Antioco.

La prima indagine è scattata dopo la segnalazione delle autorità americane, che hanno scovato alcuni documenti pedopornografici su una piattaforma che offre il servizio di archiviazione online. I successivi accertamenti del Compartimento di Cagliari hanno portato a scoprire che si trattava di un 75enne di Cagliari. Nella conseguente perquisizione sono stati trovati diversi documenti fotografici e video di natura pedopornografica scaricati, visualizzati e successivamente cancellati.

Le altre due denunce sono arrivate dopo un’indagine in Germania, che ha portato l’arresto di un cittadino tedesco, che scambiava materiale di natura pedopornografica con diversi utenti tramite un servizio di messaggistica istantanea. Il Compartimento di Cagliari, con la collaborazione della Polizia Postale e delle Comunicazioni e con il Compartimento Polizia Postale del Lazio, è risalito a due uomini, un 46enne e un 32enne, residenti a Quartucciu (Città Metropolitana di Cagliari) e a Sant’Antioco (Sud Sardegna), trovati in possesso di foto e video di natura pedopornografica.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook di Voce Universitaria

commenti