Deidda (FdI): ” Atti criminali degli algerini a Cagliari. Il Ministro che fa?”

fratelli d'italia

“Con l’aumento degli sbarchi di algerini nelle coste del Sulcis e non solo, ritornano gli arresti e le lamentele per i tentativi di furto nel Quartiere Marina di Cagliari. Non dovrebbero stare nel centro di Monastir o rimpatriati in quanto irregolari?”. Lo chiede il deputato sardo di Fratelli d’Italia, Salvatore Deidda, che presenterà un’interrogazione parlamentare su tema.

“L’ultimo episodio quello di un ladro trovato incosciente su un terrazzo di una coppia di anziani che poi successivamente anche al pronto soccorso ha creato problemi riuscendo a fuggire. Sono tante le segnalazioni di commercianti che devono fronteggiare algerini che arrivano in gruppo. Per questo motivo presenterò l’ennesima interrogazione per capire cosa intende fare il Governo con il Ministro Lamorgese, sino ad ora non pervenuta. Il far finta di non vedere o che tutto vada bene non risolve i problemi. Il Centro di Monastir così come è gestito non va bene e crea problemi. Lo abbiamo denunciato noi, i sindacati di Polizia e gli amministratori locali”, conclude il parlamentare.

Condividi questo articolo:

Commenta l'articolo sulla pagina Facebook del Tamburino Sardo

commenti


Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.iltamburino.it/home/wp-content/themes/Newspaper/includes/wp_booster/td_block.php on line 326