Andria: “Intervenire sui disagi dei viaggiatori in via Padre Zirano”

Presentate due interpellanze dal consigliere Andria

“È di marzo la determinazione con la quale si dava il via al progetto per la costruzione di una nuova autostazione dei pullman con annessi servizi per i passeggeri a Sassari in via padre Zirano, all’angolo con via san Lorenzo. I lavori però sono ancora in alto mare”. Interviene così Mariolino Andria, capogruppo del gruppo misto di minoranza, sullo stato di disagio in cui versano i passeggeri nell’attuale stazione dei pullman.

Andria chiede al Sindaco, alla Giunta e all’assessore competente di analizzare, con ragionevole urgenza, i motivi per i quali gli utenti siano ancora costretti a sopportare gli attuali disagi e si chiede per quanto tempo ancora dovranno convivere con l’attuale e inumana situazione, prima di poter usufruire del nuovo e più attrezzato spazio della nuova autostazione.

La seconda interpellanza verte sull’incrocio tra via Verona, via Rockefeller, via Rizzeddu e via Gioscari.

Andria evidenza come quell’importante incrocio, “che interessa servizi urbani e sovraurbani quali l’INPS, l’Ippodromo, l’ATS e diverse importanti attività commerciali”, sia da anni pericoloso e insidioso, causa di rallentamenti e con un impianto semaforico tutto da verificare.

Andria chiede che le autorità competenti si mettano in moto nella ricerda di strumenti più idonei che permettano la razionalizzazione di tale incrocio e la messa in sicurezza dello stesso, anche in ragione degli attraversamenti pedonali esistenti in prossimità.

Condividi questo articolo: