Coldiretti. Domani saranno assegnati i premi “Fèminas 2019”

Sono sette le donne che domani giovedì 5 dicembre riceveranno il premio Fèminas, ideato e promosso da Coldiretti Donne Impresa Sardegna

Giunta alla terza edizione, Fèminas è il premio delle donne per le donne sarde, che va oltre il mondo agricolo includendo tutte coloro che in silenzio e senza clamori ma con sacrificio e determinazione si affermano nel proprio lavoro, portando alto il nome della Sardegna ed esempi positivi e di speranza per gli altri.

Il premio è strutturato in sette categorie corrispondenti a sette settori diversi. Lo scorso anno furono premiate la scrittrice apicoltrice Cristina Caboni; la campionessa olimpica “speciale” Carlotta Sanna; il medico anestesista rianimatore, con alle spalle diverse missioni nei territori di guerra, Giuseppa Canestrelli; l’artista novantaquattrenne Liliana Cano; le imprenditrici agricole Valeria e Roberta Pilloni; la giovane pastore Daniela Poggiu e la sarda di adozione e danese di nascita Sara Bachmann che ha dato vita alle Amiche di Freya.

Domani si conosceranno i nomi delle sette Fèminas 2019. Alle premiazioni, che si terranno a partire dalle 10,30 a Cagliari nella sala convegni del Banco di Sardegna in viale Bonaria, prenderà parte la responsabile nazionale di Coldiretti Donne Impresa Floriana Fanizza oltre al presidente e direttore di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu e Luca Saba e i padroni di casa del Banco di Sardegna.

Condividi questo articolo: