Costituita la commissione per rilanciare lo sviluppo della Sardegna

Insediamento della commissione per l’insularità

“Con l’insediamento della commissione speciale per il riconoscimento del principio di insularità riparte anche dal Consiglio regionale la battaglia per la rimozione degli ostacoli che impediscono lo sviluppo delle potenzialità del nostro territorio”. Il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais nell’augurare un proficuo lavoro al presidente Michele Cossa, al vice Eugenio Lai e all’ufficio di Presidenza, auspica su questo tema un coinvolgimento unitario di tutte le forze politiche.

“La volontà del Consiglio regionale di incidere in questa materia è fortissima e l’istituzione di una commissione speciale su questo tema ne è la dimostrazione”.

“I temi dell’insularità, come d’altronde quello strettamente collegato della Vertenza entrate obiettivo primario del Presidente della Regione Christian Solinas, devono essere affrontati con coerenza e determinazione. Dobbiamo essere capaci di trasformare l’insularità da svantaggio a opportunità. La Sardegna può avere un ruolo da protagonista nell’elaborare una linea comune con tutte le altre zone insulari del Mediterraneo”.

La commissione speciale per il riconoscimento del principio di insularità insediata oggi è la dodicesima nella storia autonomistica della Sardegna, la prima in materia. La legislatura dove ne sono state istituite il maggior numero è la seconda. Dal 1953 al 1957 ne furono istituite tre: una sui problemi di Arborea, una su La Maddalena e una sul Piano di Rinascita. Sempre sul Piano di Rinascita ne furono istituite altre due: nella Quarta e nella Quinta legislatura.

La criminalità e le zone interne e la Riforma istituzionale della Regione sono gli argomenti trattati dalle due commissioni speciali insediate nella Nona. Nella legislatura successiva il Consiglio regionale decise di istituire una “speciale” sul tema della Riforma dello Statuto, mentre nella Undicesima si insediò la commissione speciale sulla Revisione dello Statuto.

Le ultime tre commissioni speciali, oltre quella di oggi sull’insularità, hanno riguardato (nella XIII) gli atti di una campagna pubblicitaria della Regione (Saatchi & Saatchi) e (nella XV) la grande distribuzione.

Condividi questo articolo: