Sassari – Quest’anno “Su Mortu Mortu – il nostro Halloween” raddoppia

sassari su mortu mortu halloween 2019

Doppio appuntamento per Su mortu mortu a Sassari

Ritorna il progetto di storytelling “Racconti erranti” che presenta il 30 e 31 Ottobre “Su Mortu Mortu – il nostro Halloween” attesissimo evento alla sua IV edizione ideato e organizzato dall’Associazione Tusitala e Associazione Il Corso con la direzione artistica di Monica Puca De Murtas.

L’evento è stato reso possibile grazie alla collaborazione con la Scuola di teatro di Daniela Cossiga e Antonella Masala, il coro Lolek Vocal Ensemble diretto da Barbara Agnello, Giovanna Maria Boscani, Fabio Loi, Valentina Solinas per Senza Confini Di Pelle, ABC animazione, Giomaria Carboni, Scenosist di Titti Sisto, Cristina Mannazzu.

Quest’anno l’evento, realizzato con il sostegno del Comune di Sassari e della Fondazione di Sardegna, raddoppia la sua programmazione abbracciando due giornate il 30 e il 31 ottobre e inoltre arricchisce la sua proposta grazie alla collaborazione con l’associazione S’Andala Eventi che propone, in piazza Santa Caterina, una serie di eventi, street food e musica dal vivo.

IL PROGRAMMA

Mercoledì 30 ottobre
Corso Vittorio Emanuele, dalle ore 17 mostra /allestimento delle vetrine dei negozi per su Mortu Mortu.

Giovedì 31 ottobre
Biblioteca Comunale dalle 15.30 alle 17.00
Convegno organizzato dal Comitato Centro Storico sulla tradizione di su Mortu Mortu in Sardegna.
Gli interventi:
– “da Sant’Andria a Halloween” di Gian Mario Demartis – già direttore della sezione etnografica del Museo G.A.Sanna.
– “A ‘nde faghides de bene pro sos mortos?” di Giovanni Fancello, giornalista
– “I morti e i santi di Sassari” di Cosimo Filigheddu , scrittore e giornalista
Modera e Conclude Clara Farina

A partire dalle 16 il pubblico potrà trasformarsi in lugubre creatura della notte grazie ad una professionista del make up teatrali che sarà operativa per il trucca bimbi – truccagrandi nei locali de La Panetteria di Rebecca.

Dalle 17 la facciata del Palazzo di Città / Teatro Civico -Sassari prenderà vita e diventerà il portale d’accesso ad un mondo misterioso. Gli allievi della scuola di Teatro si trasformeranno in mostri, zombies e fantasmi e andranno in giro per il Corso interpretando il loro personaggio dark. I giovani performer “infesteranno” le vetrine e attraverso mini performance, che coinvolgeranno il pubblico, chiederanno ai commercianti “Su mortu mortu” e “Is Animeddas” ovvero un’offerta dolce per le anime dei defunti.

Effetti scenici, giochi di luci e una colonna sonora decisamente noir trasformeranno le vetrine del Corso in tanti piccoli palcoscenici e l’intera strada, che per l’occasione sarà chiusa al traffico, in un set cinematografico perfetto per l’arrivo degli ospiti d’onore della serata. Avvolti dalla fitta nebbia della Transilvania al calar delle tenebre si manifesteranno tra il pubblico gli zombies performer.

Al termine della serata tutti i performer si uniranno in una macabra sfilata delle anime. Alla sfilata potranno unirsi anche persone del pubblico.

Alle ore 20 la sfilata condurrà tutti alla grande festa finale “Su Mortu Mortu – La Festa” organizzata dall’Associazione S’Andala Eventi in piazza Santa Caterina che, introdotti da un’intervento antropologico sulla tradizione culinaria di su Mortu Mortu, daranno il via ad uno Street Food accompagnato dall’esibizione di vari gruppi musicali.

Per tutti tante sorprese e gadget. La maschera più mostruosa sarà premiata all’interno di un contest dal titolo “Il Selfie con lo Zombie”.

Condividi questo articolo: