Sassari vince il premio nazionale “Le parole e la città” 2019

salvatore mannuzzu procedura sassari

“Il Centro per il libro e la lettura è lieto di comunicare l’esito del Premio Le parole e la città 2019: i Comuni vincitori di Fermo, Sassari e Torino riceveranno, ciascuno, un premio di 5mila euro”. Questa la bellissima notizia arrivata questa mattina.

La Città di Sassari aveva partecipato con un progetto su Procedura (1988), di Salvatore Mannuzzu. La candidatura al concorso era stata presentata dall’Amministrazione comunale pochi giorni dopo la morte dello scrittore, magistrato e politico. Per questo, per ricordare la figura del concittadino e tributargli il giusto riconoscimento, aveva deciso di presentare un progetto su una sua opera. Il premio in denaro sarà investito nella promozione di iniziative legate proprio al suo romanzo.

Il premio “Le parole e la città” 2019 è un concorso nazionale per opere di narrativa, proposte alla candidatura dai sindaci di Comuni italiani che abbiano ottenuto la qualifica di “Città che legge” per il biennio 2018-2019. Il premio intende, infatti, rappresentare un’occasione di sviluppo e promozione ulteriore del progetto “Città che legge” e delle sue finalità.

Il percorso presentato dall’Amministrazione comunale parte dall’idea che l’opera scelta “Procedura” abbia permesso a Sassari di realizzarsi, da protagonista, in luogo letterario. Per la sua promozione erano state individuate diverse attività, tra cui l’organizzazione, nella biblioteca comunale, di un evento pubblico, non solo letterario, sul romanzo, con il coinvolgimento di scrittori, critici letterari, urbanisti e architetti per una conversazione sul rapporto tra la storia raccontata nel romanzo e i luoghi della città. Saranno inoltre programmate passeggiate letterarie, legate dal tema “Sassari raccontata nelle pagine del romanzo”: esperti di letteratura e territorio accompagneranno i partecipanti nei luoghi protagonisti del romanzo, offrendo diversi spunti per conoscere meglio l’autore, l’opera e il suo legame con la città. Sarà poi proiettato il film “Un delitto impossibile” di Antonello Grimaldi, tratto dal romanzo e girato a Sassari, premio speciale della giuria alla 10° edizione del Noir in Festival di Courmayeur. Anche le scuole superiori cittadine saranno coinvolte, con una serie di incontri dal titolo “Procedura: dal libro al film: confronto fra scrittura letteraria e scrittura cinematografica”.

Condividi questo articolo: