Cosa è il “Samara Challenge” approdato a Sassari

samara challenge sassari

Un “gioco” che può finire in tragedia

Dopo il boom degli ultimi giorni, è arrivato anche a Sassari il cosiddetto gioco Samara Challenge, che consiste nel travestirsi e ricopiare l’andatura dal personaggio dalla famosa saga horror di “The Ring“: tunica bianca e capelli neri lunghi che coprono il volto. Il tutto ripreso da un amico con un cellulare, per poi pubblicarlo su internet.

Un gioco nato per divertimento, uno scherzo che, come capitato a Sassari, spesso è finito in tragedia, con inseguimenti, spintoni calci e pugni.

Uno scherzo di cattivo gusto, che fin da subito ha messo a repentaglio i buontemponi. Sui social, gli utenti si sono divisi tra chi difende le persone che fanno lo scherzo e chi, invece, afferma che lo scherzo è di cattivo gusto e hanno fatto bene a reagire le vittime.

Dopo le segnalazioni in varie zone del Paese, in Sardegna, il primo “avvistamento” di Samara è stato a Fluminimaggiore, dove lo scherzo, fatto da una turista di 25 anni, è stato interrotto dall’intervento delle forze dell’ordine.

Condividi questo articolo: